Crescita dei capelli

Un integratore alimentare per la crescita dei capelli per una bella chioma

Vuoi avere capelli belli, forti, lunghi e lucenti? È assolutamente possibile stimolare la crescita dei capelli con alcuni consigli, suggerimenti e integratori alimentari.

Scopri i nostri metodi più preziosi, basati su risultati scientifici, per rallentare la caduta dei capelli e stimolare il tuo cuoio capelluto.

Un capello è composto da un fusto, che è la parte che vediamo uscire dal nostro cuoio capelluto, e da una radice, o bulbo, che è impiantato in un follicolo pilifero.

Tutti noi abbiamo tra i 70.000 e i 150.000 capelli.

Alcune informazioni sui nostri capelli

I capelli sono vivi e abbiamo continuamente capelli in diverse fasi del loro ciclo vitale. Alcuni crescono mentre altri muoiono.

Ogni pelo segue il proprio ciclo, totalmente asincrono con quello successivo, in modo che le diverse fasi sono quasi impercettibili a occhio nudo.

Il ciclo di vita dei capelli consiste in 3 fasi:

  • La fase Anagen che corrisponde alla fase di crescita dei capelli. Dura tra i 2 e i 7 anni e riguarda circa l’85% dei capelli.
  • La fase Catagen, che è una fase di transizione per i capelli. Questa fase è la più breve, dura in media 3 settimane. Durante questo periodo, i capelli non crescono più ma rimangono ancorati nel follicolo pilifero. Questo riguarda circa l’1% dei capelli.
  • Infine, la fase Telogen, che corrisponde alla fase di perdita dei capelli. Per una testa di capelli sana, questo riguarda circa il 15% dei capelli. Questa fase dura circa 3 o 4 mesi e permette l’inizio di un nuovo ciclo.

Lo sapevi?

L’alopecia si riferisce alla perdita di capelli.

50%


degli uomini di 50 anni sono affetti da calvizie

80%


dall’età di 70 anni

Durante la fase telogen, la perdita dei capelli, perdiamo in media da 50 a 100 capelli al giorno.

Quando i capelli cadono troppo in fretta e il ciclo di vita dei capelli procede troppo rapidamente, il cuoio capelluto diventa spoglio. Oltre i 100 capelli persi al giorno, si parla di alopecia.

Ci sono diverse forme di alopecia e diverse cause. Può essere causato da un problema di salute, dall’ambiente o dall’ereditarietà.

Le cause della perdita di capelli

Ci sono diverse cause che possono essere all’origine della perdita di capelli, che sia parziale o totale.

Calvizie naturale

La calvizie colpisce circa un terzo degli uomini di 30 anni. Questa cifra sale a un uomo su due entro i 50 anni e può raggiungere l’80% entro i 70 anni. Tuttavia, negli uomini, questo fenomeno può iniziare già alla fine dell’adolescenza. Nelle donne, il fenomeno, anche se più raro, esiste anche.

Sembra che l’ereditarietà abbia una grande influenza nella comparsa dell’alopecia.

Negli uomini, la calvizie è principalmente influenzata dagli ormoni sessuali. Infatti, un uomo con un alto livello di testosterone vedrà i suoi capelli morire più rapidamente. Con il passare del tempo, diventeranno più corti e più sottili, fino a quando non smetteranno di crescere per sempre.

Le cause della calvizie nelle donne sono state molto meno studiate. Anche l’ereditarietà e gli ormoni sembrano essere le cause principali.

Patologie che portano alla perdita dei capelli

La perdita dei capelli può anche essere il risultato di alcune patologie che causano danni permanenti al cuoio capelluto. L’infiammazione causata dalla patologia distrugge i follicoli piliferi, non lasciando spazio ai capelli per crescere in buone condizioni.

Queste patologie possono essere infezioni della pelle, come il lupus o la psoriasi, o fungine, come la tigna.

Il telogen effluvium è anche una causa comune di perdita di capelli. Si tratta di una perdita di capelli improvvisa ma temporanea. Spesso segue un periodo di stress, una gravidanza, un intervento chirurgico, una febbre alta o una significativa perdita di peso. I capelli entrano così prematuramente in una fase catagen, di riposo, e poi cadono. Questo può colpire fino al 30% dei capelli.

Una volta che il periodo di stress è finito, i follicoli piliferi tornano al loro ciclo normale, la perdita di capelli diminuisce e inizia la ricrescita.

La perdita dei capelli non è inevitabile.

L’ambiente come fattore aggravante

Anche l’ambiente può giocare un ruolo nel ciclo di vita del pelo. Infatti, l’assunzione di alcuni farmaci o trattamenti medici, come la chemioterapia, rallenta o blocca completamente il rinnovamento cellulare. Di conseguenza, la crescita dei capelli si arresta, portando alla perdita dei capelli.

I fattori ambientali includono l’inquinamento, il fumo e i cosmetici che possono avere effetti irritanti sul cuoio capelluto.

Infine, l’esposizione ai raggi UV può portare alla perdita stagionale dei capelli, che può essere osservata sia negli animali che negli esseri umani. Inoltre, il cuoio capelluto è poco protetto dai raggi UV e il rischio di scottature è quindi molto alto. A lungo termine, le scottature possono causare lesioni sul cuoio capelluto, impedendo la crescita dei capelli.

Per la maggior parte delle cause, la perdita di capelli non è una fatalità ed esistono soluzioni naturali.

Come accelerare la crescita dei capelli in modo naturale con un integratore alimentare?

È importante capire che per attivare la crescita dei capelli, il cuoio capelluto deve essere in buona salute. Infatti, è il cuoio capelluto che contiene i follicoli e le radici dei capelli. Un cuoio capelluto sano ed equilibrato assicura capelli forti e densi.

Ovviamente, la nutrizione gioca un ruolo centrale nella nostra salute generale. Una dieta equilibrata e varia ci permette di avere una bella pelle e il cuoio capelluto non fa eccezione. Limitare i cibi grassi, controllare l’assunzione di vitamine e minerali per evitare carenze e idratare adeguatamente favorirà il rafforzamento e la crescita dei capelli, oltre a renderli flessibili e resistenti.

A volte, è necessario un piccolo aiuto per fornire tutte le vitamine e i minerali di cui il corpo ha bisogno. Può essere necessaria un’integrazione in integratori alimentari.

Integratori alimentari a base di vitamine B

Per esempio, è riconosciuto che le vitamine del gruppo B sono favorevoli alla crescita e alla vitalità dei capelli. È quindi essenziale consumare alimenti che contengono questo tipo di vitamina. Si possono trovare nelle verdure secche, nei cereali integrali, nelle verdure a foglia verde scuro, ecc.

Purtroppo, a volte è difficile rimediare con il solo cibo. Gli integratori alimentari sono quindi i vostri migliori amici.

Il consumo di vitamina B attraverso un integratore alimentare permette quindi di evitare qualsiasi carenza. Si può optare direttamente per le capsule di vitamina B, o prendere il lievito di birra, uno degli alimenti più ricchi di vitamina B.

È quindi molto interessante dal punto di vista nutrizionale e può essere facilmente consumato come integratore alimentare.

Spirulina, un integratore alimentare versatile

Ben nota per i suoi benefici per la salute, la spirulina è anche efficace contro la caduta dei capelli.
La spirulina deve le sue proprietà sui capelli al suo contenuto di proteine, ferro e silice. Questi nutrienti sono essenziali per la sintesi della cheratina, il principale costituente dei capelli. Un’assunzione quotidiana di spirulina rafforza quindi i capelli e li rende più belli a lungo termine.

Il lievito di birra, la stella degli integratori

Il lievito di birra è un integratore alimentare naturale al 100%, ed è la star degli integratori per la crescita dei capelli.

Presentato sotto forma di capsule o compresse, è ricco di vitamine, fermenti e aminoacidi. Così, stimola la crescita dei capelli, ma anche delle unghie (anche a base di cheratina). Per rafforzare i tuoi capelli, prendi una o due capsule al giorno per diverse settimane.

Queste compresse di solito contengono, oltre al lievito di birra, altri minerali come lo zinco o gli omega 3, che promettono di garantire una buona salute dei capelli, ma anche una pelle più bella.

Oli naturali per capelli sani

Una fibra capillare sana è essenziale per promuovere la crescita dei capelli. Per nutrirla profondamente, optate per un bagno d’olio.

Questo consiglio 100% naturale consiste nell’applicare sui capelli una miscela di oli vegetali, come l’olio di ricino, l’olio di cocco o qualsiasi altro olio adatto al tipo di capelli, e altri principi attivi come il gel di aloe vera.

Il bagno d’olio si fa come una maschera, bisogna lasciare la miscela per almeno 1 ora e poi risciacquare. Puoi anche lasciarlo in funzione durante la notte.

I capelli saranno rafforzati e riparati, ma anche protetti dalle aggressioni esterne.

Capelli naturalmente

rivitalizzati

4 consigli per promuovere la crescita dei capelli

Oltre all’assunzione di integratori alimentari, ecco alcuni consigli che possono essere facilmente applicati alla vita quotidiana e che puoi riprodurre a casa per accelerare la crescita dei tuoi capelli. Semplici e senza bisogno di attrezzature, questi consigli vi permetteranno di vedere facilmente i risultati.

Fatti un massaggio al cuoio capelluto

Massaggiare il cuoio capelluto al momento dello shampoo o quando si applica un trattamento, per esempio, può favorire la crescita e il rafforzamento dei capelli.

È facile da fare, basta massaggiare il cuoio capelluto con la punta delle dita per 1 o 2 minuti. E i benefici sono numerosi. Questo massaggio attiverà la microcircolazione del sangue, e quindi promuoverà l’ossigenazione, fornendo anche nutrienti essenziali per la crescita dei capelli.

 Rafforza i tuoi capelli a casa.

Non cedere a idee preconcette

Contrariamente alla credenza popolare, tagliare le punte dei capelli non accelera la crescita e non influenza il ciclo di vita dei capelli. D’altra parte, aiuta ad eliminare le zone danneggiate (punte secche e doppie punte) e rende i capelli più belli e lucenti, apparendo più forti e vivi.

Mantenere una mano leggera con cura

I prodotti per capelli contengono ingredienti che possono essere irritanti per il cuoio capelluto. Poiché il cuoio capelluto contiene i bulbi dei capelli, deve essere curato e mantenuto sano per avere dei bei capelli.

Si raccomanda quindi di utilizzare al massimo un trattamento alla settimana per nutrire e pulire i capelli in profondità, ed evitare di indebolire la fibra.

Lascia respirare i tuoi capelli

Legare i capelli troppo spesso e troppo strettamente può rallentare la crescita dei capelli a lungo termine. Si raccomanda quindi di optare per un’acconciatura più sciolta o una treccia che non aggredisca il cuoio capelluto.

Aller en haute de page