Spirulina

Spirulina biologica: i suoi benefici ed effetti.

Apparsa sulla Terra più di 3 miliardi di anni fa, la spirulina è una microalga a forma di spirale nota per le sue proprietà. Infatti, nonostante le sue dimensioni microscopiche, offre una grande varietà di nutrienti essenziali per il corpo.

Questo prodotto fornisce energia e benessere, e ha virtù anti-deficit grazie al suo apporto di aminoacidi, ferro, vitamine del gruppo B e antiossidanti.

La spirulina assicura migliori prestazioni sportive e un’eccellente dieta di supporto.

Da scoprire :
  • Spirulina come integratore alimentare

     

  • Spirulina, anti-carie e anti-fatica

     

  • Proteine di qualità

     

  • Molti antiossidanti e acidi grassi essenziali (EFA)

Spirulina come integratore alimentare

Nella famiglia delle microalghe, la Spirulina è un prodotto molto apprezzato nel mondo degli integratori alimentari. Venduto biologicamente o no, porta molti benefici, grazie alla sua composizione ricca di proteine vegetali, ferro, vitamine, minerali essenziali e antiossidanti.

In commercio, gli integratori alimentari a base di spirulina sono venduti sotto forma di capsule, compresse o polvere. Il suo prezzo e i suoi consigli di consumo variano a seconda della sua confezione.

Da consumare nell’ambito di una cura di 2 o 3 mesi per una migliore efficacia, si può consigliare un prodotto a base di spirulina:

  • Migliorare la qualità dei capelli
  • Aumentare il corpo
  • Riacquistare energia e tono
  • Lotta contro il colesterolo cattivo
  • Aiuto prima della perdita di peso

Grazie ai suoi numerosi benefici, la spirulina è ideale per ritrovare una salute migliore e migliorare il sistema immunitario.

Prima di prendere qualsiasi integratore alimentare, non dimenticare di consultare un professionista della salute, come il tuo medico generico o un consulente Natésis.

Ritrova la tua salute, immunità

e vitalità.

Fitness, buona salute e vitalità.

Spirulina, anti-carie e anti-fatica

Zoom sulla sua composizione:

Dal 55% al 70% di proteine:

  • 18 aminoacidi compresi gli 8 essenziali
  • 11 vitamine e 12 minerali essenziali
  • Molti antiossidanti: beta-carotene, zeaxantina, ficocianina, superossido dismutasi…
  • Acidi grassi essenziali: compreso l’acido gamma-linolenico (GLA)

La sua ricchezza e la qualità dei suoi nutrienti permettono di posizionarlo come un integratore alimentare di primario interesse per combattere la fatica e limitare le carenze di aminoacidi, vitamine e minerali.

Per le persone con carenze o sottocarenze, la Spirulina permette in un tempo molto breve, di limitare o addirittura riempire i deficit nutrizionali.

Questa è una delle ragioni per cui, nei paesi dove la carestia è dilagante, si organizzano piccole fattorie per aiutare le popolazioni locali.

Proteine di qualità

Le proteine della spirulina sono varie, facilmente digeribili e distribuite in proporzioni quasi ideali.

Essenziali per la crescita, partecipano alla costruzione dei tessuti (muscoli, pelle…) e sono coinvolti nella difesa del corpo.

È uno degli integratori alimentari utilizzati da molti sportivi di alto livello per i suoi aminoacidi, che aiutano ad aumentare la resistenza, limitare la fatica e ridurre il tempo di recupero dopo l’esercizio.

La microalga è anche apprezzata dai vegetariani per la sua ottima digeribilità e la diversità dei suoi apporti.

Una composizione ricca e varia
La spirulina fornisce buone vitamine, soprattutto del gruppo B. Queste vitamine sono coinvolte nella produzione di energia e contribuiscono direttamente alla bellezza della pelle, dei capelli e delle unghie.

La spirulina è anche interessante per i suoi minerali e oligoelementi, e in particolare il ferro, essenziale per la costituzione del sangue e dei muscoli.

  • 6 compresse (3 g) di spirulina forniscono tante vitamine e minerali quanto una porzione di verdura.
  • La spirulina fornisce, tra gli altri: ferro, magnesio, calcio, potassio, fosforo, zinco e selenio.
  • La spirulina è particolarmente utile per le donne, soprattutto per il suo contenuto di ferro. Questo sarebbe assimilato due volte meglio di quello delle piante tradizionali. La spirulina contribuisce così a limitare l’anemia con effetti rivitalizzanti ed energizzanti. La spirulina contiene da 1 a 2,5 mg di ferro per 6 compresse (3 g).
  • Generalmente coltivata in stagni d’acqua dolce, la Spirulina non contiene quasi iodio e il suo contenuto di sodio è ridotto, rendendola compatibile con le diete in cui l’assunzione di sale è controllata.

Molti antiossidanti e acidi grassi essenziali (EFA)

La spirulina contiene una varietà di carotenoidi (b-carotene, luteina, zeaxantina…) che sono coinvolti nella protezione della pelle, della vista e delle difese dell’organismo.

Contiene anche due antiossidanti, la superossido dismutasi (SOD) e la ficocianina, così come acidi grassi essenziali tra cui l’acido g-linolenico (GLA) che hanno l’effetto di prevenire la formazione di colesterolo cattivo.

Nel luglio 2013, un team di ricercatori ha studiato l’effetto antiossidante dei nutraceutici, che hanno confrontato con quello della vitamina C (riferimento).

Tra i diversi nutrienti studiati (spirulina, policonasolo -estratto di canna da zucchero-, lievito di riso rosso, tè verde concentrato, curcuminoidi 95 -estratto di curcuma-, graviola -estratto di graviola-), mostrano che la spirulina ha il più alto potere antiossidante con un valore 2,97 volte superiore a quello della vitamina C.

  • La ficocianina è un pigmento antiossidante blu-verde che si trova solo nella spirulina. La ricerca scientifica ha rivelato che ha proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie e neuroprotettive. Sono molto interessanti nella lotta contro il cancro o i disturbi neurologici come l’Alzheimer o il Parkinson
  • La SOD è un potente enzima antiossidante naturale che è uno degli elementi principali nella difesa del nostro corpo contro i radicali liberi. Sembra essere in grado, tra le altre cose, di promuovere la longevità: studi scientifici hanno dimostrato che i mammiferi che producono più SOD vivono più a lungo di quelli che ne producono meno.
  • La spirulina contiene generalmente tra 1 e 1,5 g di acido gamma-linolenico (GLA) per 100 g.
Aller en haute de page